CENTRO ECCELLENZA QUALITA'
Ricerca applicata - Trasferimento tecnologico - Prove e tarature

Uso dei cookies

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se l'utente non modifica le impostazioni del browser disabilitando i cookies, accetta l'uso degli stessi da parte del sito web. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 08 Febbraio 2018 00:13

Pubblicata dall'UNI la nuova norma ISO/IEC 17025 per i laboratori di prova e taratura In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Lo scorso 25 gennaio 2018 l'UNI ha pubblicato in inglese il testo della nuova norma di riferimento ISO/IEC 17025:2017 per i laboratori di prova e taratura

17025 2018Il 25 gennaio 2018 l'UNI ha pubblicato - per ora in lingua inglese - il testo della norma ISO/IEC 17025:2017 uscita a fine novembre scorso e recepita dal CEN a metà dicembre 2017.

Questa norma, che in Italia viene indicata con la designazione UNI EN ISO/IEC 17025:2018 e porta il titolo "Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura", sarà la nuova norma di riferimento per tutti i laboratori di prova e di taratura in ambito non solo Italiano, ma Europeo e Internazionale, sotto la guida di ILAC (INternational Laboratory Accreditation Conference).

La struttura della norma è profondamente cambiata, e - come già avvenuto per le norme sui sistemi di gestione (qualità, ambiente, sicurezza, sicurezza informatica, ecc.) - si basa sull'analisi del contesto e la valutazinoe di rischi ed opportunità, ovviamente focalizzando l'attenzione sulle problematiche tipiche dei laboratori, come ad es. l'imparzialità del personale.

Entro il mese di maggio 2018 Accredia dovrebbe di conseguenza aggiornare il Regolamento Tecnico RT-08 per i Laboratori di prova e il Regolamento Tecnico RT-25 per i laboratori di taratura; da quel momento i laboratori accreditati potranno attivare il percorso di transizione alla nuova edizione della norma che dovrà concludersi (compresa la chiusura di eventuali rilievi) entro il 30/11/2020, pena la sospensione dell'accreditamento. Tuttavia, entro il 01/12/2018 dovranno indicare al proprio referente tecnico in Accredia l'audit di sorveglianza o rinnovo nel quale intendono effettuare la transizione.

Il Laboratorio CEQ ha adottato alla nuova norma il proprio sistema di gestione fin dalla sua pubblicazione da parte del CEN.

Next Technology Tecnotessile e il CEQ stanno organizzando un percorso di formazione per la nuova norma, inclusa la formazione di auditor interni, per il prossimo mese di giugno 2018, in collaborazione con un importante organismo di formazione. Appena la data e i contenuti saranno definiti verranno pubblicati su questo sito web.

La versione italiana della nuova norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 dovrebbe essere disponibile sul sito dell'UNI dal 20 febbraio 2018.

Per informazioni sulla nuova norma e sulla sua applicazione è possibile contattare l'Ing. Giuseppe Gori, Responsabile tecnico del Laboratorio CEQ, per email al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Letto 20 volte Ultima modifica il Giovedì, 15 Febbraio 2018 23:11
Devi effettuare il login per inviare commenti

Agenda